Area Riservata Caf Acli
Iscriviti e accedi ai servizi personalizzati che ti aiuteranno a gestire al meglio la tua posizione fiscale e previdenziale.
E-Mail:
Password:
Iscriviti
Oppure registrati se non sei ancora un utente myCAF
News
12/05/2017

Bonus 65% anche sugli immobili strumentali

Il raggio d’azione dell’eco-bonus al 65% sui lavori finalizzati al risparmio energetico abbraccia più contribuenti (ed è quindi più generoso) rispetto alla detrazione “gemella” sugli interventi edili applicabile nelle dichiarazioni dei redditi 2017. Se da una parte è assodato che entrambi gli sconti premino sia il diretto possessore dell’immobile che l’eventuale detentore (ad esempio il comodatario o l’inquilino), o comunque coloro i quali vantino dei diritti reali sull’immobile stesso, d’altra parte è anche vero che il bonus sulle ristrutturazioni, diversamente dal 65%, viene limitato ai soli immobili destinati all’uso abitativo.

L’eco-bonus, infatti, oltre a premiare possessore e detentore, è estendibile non solo agli immobili residenziali, ma anche a quelli appartenenti a “qualunque categoria catastale, anche se rurali, compresi quelli strumentali (per l’attività d’impresa o professionale)”. Di conseguenza ne sono destinatari non solo le persone fisiche, ma anche gli esercenti arti e professioni, gli enti pubblici e privati che non svolgono attività commerciale, le società semplici, le associazioni tra professionisti e i soggetti che conseguono reddito d‘impresa (persone fisiche, società di persone, società di capitali).

A ribadirlo è stata la Circolare 11/E/2014 dell’Agenzia delle Entrate (punto 6.1) in risposta a un quesito nel quale si domandava se fossero o meno detraibili “le spese sostenute da imprese individuali e società per l’installazione di caldaie o infissi con i requisiti per il risparmio energetico negli immobili strumentali presso i quali viene svolta l'attività”. La risposta dell’Agenzia è stata ovviamente favorevole, ricordando appunto che “l’agevolazione in esame (bonus 65%, ndr), a differenza di quanto previsto per la detrazione relativa agli interventi di ristrutturazione edilizia – che compete per i soli edifici residenziali – interessa i fabbricati appartenenti a qualsiasi categoria catastale, anche rurale, ivi compresi gli immobili strumentali”.

Visto quindi il doppio “binario” sul quale può viaggiare, l’agevolazione fiscale del 65% consiste o in una detrazione dall’Irpef oppure dall’Ires (se hai bisogno di aiuto per la dichiarazione dei redditi contatta il nostro nuovo servizio Il730Online). L’ammissione però del bonus in caso di lavori su immobili strumentali, contiene al tempo stesso un’evidente limitazione: la strumentalità, infatti, è strettamente vincolata allo svolgimento dell’attività lavorativa. A prescindere, quindi, da chi sia il soggetto beneficiario dello sconto fiscale, è necessario che l’immobile su cui viene effettuato l’intervento sia adibito all’esercizio professionale anziché essere oggetto dell’esercizio stesso.

In altri termini, se a chiedere la detrazione è un professionista (o una società) che ha stabilito in un determinato ambiente lo svolgimento della propria attività (ad esempio un dentista, un notaio o un avvocato possessori o affittuari dell’appartamento adibito al lavoro), la detrazione potrà essere tranquillamente applicata; se invece l’immobile è un cosiddetto “immobile-merce”, e costituisce di conseguenza l’oggetto ultimo dell’attività professionale, ecco che la detrazione non potrà mai essere accordata. Volendo fare un esempio, se un’impresa/società immobiliare che affitta o vende appartamenti volesse eseguirvi degli interventi finalizzati al risparmio energetico, non potrebbe comunque applicare l’eco-bonus al 65% in quanto mancherebbe il requisito della strumentalità, che in estrema sintesi può essere definito come il vincolo fra l’attività lavorativa e il luogo fisico nel quale la si esercitata.

Luca Napolitano

(Scopri Il730Online per compilare comodamente da casa la tua dichiarazione)


Torna alla ricerca

Scadenze fiscali

2017 2018
Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
Convocazioni
Lo sapevi che...
 
Social Network
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Ti piace? Dillo
con Facebook
Diffondi su
Twitter
Fai +1 con
Google Plus
Condividi su
LinkedIn
loading
loading
loading
loading
loading
loading