Area Riservata Caf Acli
Iscriviti e accedi ai servizi personalizzati che ti aiuteranno a gestire al meglio la tua posizione fiscale e previdenziale.
E-Mail:
Password:
Iscriviti
Oppure registrati se non sei ancora un utente myCAF
INDIETRO

Domande e risposte

Fai la tua domanda agli esperti di fiscalità di CAF ACLI

Per ogni tua domanda su "fisco e dintorni", CAF ACLI ha una risposta!
Consulta nell'archivio delle domande più frequenti, oppure compila il form per porre direttamente la tua domanda agli esperti di myCAF.
02/07/2018

Vorrei cortesemente chiedere se il convivente di fatto può detrarsi fiscalmente le spese di serramenti/infissi e il bonus mobili relativi ad una ristrutturazione straordinaria di un immobile che però è al 100% nella mia proprieta.


L’Agenzia specifica che la legge 76/2016 “estende ai conviventi di fatto alcuni specifici diritti spettanti ai coniugi (...). Da tali disposizioni si evince dunque che la legge 76/2016 - pur non avendo equiparato le convivenze di fatto alle unioni basate sul matrimonio - ha, in ogni caso, attribuito una specifica rilevanza giuridica a tale formazione sociale e, in questo contesto, ha evidenziato l'esistenza di un legame concreto tra il convivente e l'immobile destinato a dimora comune”. Di qui l’effetto fiscale di allargare, anche ai conviventi di fatto, i bonus 50-65% e bonus mobili. Di conseguenza, conclude l’Agenzia, “il convivente more uxorio che sostenga le spese di recupero del patrimonio edilizio, nel rispetto delle condizioni previste, può usufruire della detrazione alla stregua di quanto chiarito per i familiari conviventi”. Serve quindi la residenza col titolare dell’immobile a partire da una data antecedente ai lavori.

Per fare con noi il tuo 730/2018 scopri il nostro nuovo servizio Il730Online o consulta una nostra sede.

Scadenze fiscali

2017 2018 2019
Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
Convocazioni
Lo sapevi che...